Con l’invio dell’ordine e/o richiesta contatto dai autorizzazione al trattamento dei tuoi dati personali (Nome – indirizzo e-mail-tel) e dati tecnici (indirizzo IP) ai sensi della normativa vigente. Il tuo indirizzo e i tuoi dati personali verranno utilizzati esclusivamente per l’espletamento del tuo ordine e/o richiesta. I dati verranno conservati per tutta la durata del rapporto e, nel caso di revoca e/o altro tipo di cessazione del predetto rapporto, nei termini stabiliti dalla legge per l’adempimento ad esempio degli obblighi civili e fiscali Garantiamo che per nessun motivo i tuoi dati verranno comunicato ad altre società né saranno diffusi. Saranno invece custoditi e trattati nel rispetto delle misure di sicurezza richieste dalla legge, con o senza l’ausilio di mezzi elettronici. Senza il tuo consenso non potremmo fornirti risposte o i servizi indicati. Titolare del Trattamento Dati: ILCINOFILO.IT postmaster@ilcinofilo.it Diritti di rettifica (art. 16 Regolamento UE 2016/679) In qualsiasi momento scrivendo al Titolare del Trattamento Dati ILCINOFILO.IT all’indirizzo e-mail postmaster@ilcinofilo.it l’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa. Diritti di cancellazione / Diritto all’oblio (art. 17 Regolamento UE 2016/679) In qualsiasi momento scrivendo al Titolare del Trattamento Dati ILCINOFILO.IT all’indirizzo e-mail postmaster@ilcinofilo.it  è possibile ottenere la cancellazione dei propri dati ai sensi del paragrafo 1 comma a, b,c,d,e,f. Diritti di opposizione (art. 21 Regolamento UE 2016/679) In qualsiasi momento scrivendo al Titolare del Trattamento Dati ILCINOFILO.IT all’indirizzo e-mail postmaster@ilcinofilo.it  l’interessato ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

Condizioni della Piattaforma Facebook

1. Introduzione


  • a. La Piattaforma è l’insieme di API, SDK, tool, plug-in, codici, tecnologia, contenuti e servizi che consente ad altri, tra cui sviluppatori di app e gestori di siti web, di sviluppare funzionalità, recuperare dati da Facebook e da altri Prodotti Facebook o di fornire dati a Facebook.

  • b. Per utilizzare la Piattaforma (incluso per il trattamento dei Dati della piattaforma), l’utente accetta le seguenti Condizioni della Piattaforma (“Condizioni”), nonché tutte le altre condizioni e normative applicabili. Ciò potrebbe includere le Condizioni d’uso di Facebook, le Condizioni d’uso di Instagram, le Condizioni commerciali di Facebook, le Condizioni per gli strumenti di Facebook Business e le condizioni di tutti i Prodotti Facebook applicabili.

  • c. L’utente deve altresì rispettare i requisiti applicabili indicati nelle nostre Normative per gli sviluppatori e in quelle disponibili nel nostro Sito per gli sviluppatori, inclusa la nostra Documentazione (collettivamente la “Documentazione per gli sviluppatori”)

  • d. Le presenti Condizioni entrano in vigore nel momento in cui l’utente le accetta o altrimenti inizia ad accedere alla Piattaforma o a utilizzarla e lo rimarranno finché l’utente stesso non interromperà l’accesso alla Piattaforma e il suo utilizzo, fatti salvi i casi di cessazione anticipata come descritto di seguito. Se l’utente accetta le presenti Condizioni o accede alla nostra Piattaforma per conto di un’entità, l’utente dichiara e garantisce di avere l’autorità per vincolare tale entità alle presenti Condizioni e accetta, per conto dell’entità stessa, il vincolo alle presenti Condizioni (per motivi di chiarezza, tutti gli altri riferimenti all'”utente” nelle presenti Condizioni dovranno essere intesi quali riferimento a tale entità). Per motivi di chiarezza, le presenti Condizioni aggiornano e sostituiscono la Normativa della Piattaforma Facebook e la Normativa della Piattaforma Instagram e i riferimenti alla “Normativa della Piattaforma Facebook”, alla “Normativa della Piattaforma Instagram” o alla “Normativa della Piattaforma” presenti nelle condizioni, nelle normative o nei contratti esistenti, ora dovranno essere intesi riferiti alle presenti Condizioni.

  • e. Se l’utente viola le presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili, potremmo sospendere o disattivare la sua app o il suo account, come indicato di seguito.

  • f. I termini in maiuscolo non definiti in questa sede (inclusi quelli della Sezione 12 (“Glossario”), mantengono il significato indicato nelle altre condizioni e normative, incluse le Condizioni d’uso e le nostre Condizioni commerciali di Facebook. Con il termine “incluse” si intende “incluse senza limitazioni”.

2. Diritti di proprietà intellettuale


  • a. La nostra licenza concessa all’utente. Fatto salvo il rispetto da parte dell’utente delle presenti Condizioni e di tutte le altre condizioni e normative applicabili, concediamo all’utente una licenza limitata, non esclusiva, non conferibile in sublicenza (fatta eccezione per i provider di servizi come descritto di seguito), non trasferibile e non cedibile per l’utilizzo, l’accesso e l’integrazione con la Piattaforma, esclusivamente nella misura in cui ciò sia concesso nelle presenti Condizioni e in tutte le altre condizioni e normative applicabili. È vietato vendere, trasferire o sublicenziare la Piattaforma a terzi. Fatta eccezione per quanto espressamente concesso in licenza in questa sede, è vietato utilizzare, accedere, integrare, modificare, tradurre, creare opere derivate, fare reverse engineering o altresì sfruttare la Piattaforma o qualsiasi suo aspetto. Le Aziende di Facebook si riservano tutti i diritti, titoli e interessi (incluso il diritto di far valere tali diritti) non espressamente concessi nelle presenti Condizioni.

  • b. La licenza concessa a Facebook dall’utente

    • i. Contenuti dell’utente:

      • 1. L’utente concede a Facebook una licenza non esclusiva, trasferibile, sublicenziabile, non soggetta a royalty e valida in tutto al mondo per i seguenti scopi: ospitare, utilizzare, distribuire, modificare, eseguire, copiare, rappresentare o mostrare pubblicamente, tradurre e creare opere derivate dalle informazioni, dai dati e da altri contenuti resi disponibili dall’utente o per suo conto (incluso quanto reso disponibile dai provider di servizi o tramite l’app dell’utente), in relazione alla Piattaforma (collettivamente “Contenuti dell’utente”) per qualsiasi scopo aziendale in relazione all’utilizzo, alla fornitura o al miglioramento della Piattaforma o di qualsiasi altro Prodotto Facebook. La licenza resta in vigore anche se l’utente cessa l’utilizzo della Piattaforma. Senza limitazioni, la licenza concessa a Facebook dall’utente include: il diritto di incorporare i Contenuti dell’utente in altre parti dei Prodotti Facebook, il diritto di attribuire l’origine dei Contenuti dell’utente utilizzandone il nome, i marchi registrati o i logo; il diritto di utilizzare i Contenuti dell’utente per scopi promozionali e il diritto di analizzare i Contenuti dell’utente (anche per assicurarci che l’utente rispetti le presenti Condizioni e tutte le altre condizioni e normative applicabili).

      • 2. Se l’utente utilizza gli strumenti di Facebook Business per inviarci i relativi dati, l’utilizzo di tali dati da parte di Facebook è regolato dalle Condizioni per gli strumenti di Facebook Business, anziché dalla licenza in corso di validità per i Contenuti dell’utente.

      • 3. Se l’utente era proprietario dei Contenuti dell’utente prima di fornirli a Facebook, continuerà a possederli anche dopo averli forniti, sempre nel rispetto dei diritti concessi nelle presenti Condizioni o in altre condizioni o normative applicabili, nonché degli accessi forniti dall’utente ad altri soggetti tramite condivisione attraverso la Piattaforma.

    • ii. L’app dell’utente:

      • 1. L’utente concede a Facebook una licenza non esclusiva, trasferibile, sublicenziabile, non soggetta a royalty e valida in tutto il mondo, per i seguenti scopi: ospitare, utilizzare, distribuire, modificare, eseguire, copiare, rappresentare o mostrare pubblicamente, tradurre e creare opere derivate dall’app dell’utente per qualsiasi scopo aziendale in relazione all’utilizzo, alla fornitura o al miglioramento della Piattaforma. La licenza resta in vigore anche se l’utente cessa l’utilizzo della Piattaforma. Senza limitazioni, la licenza in corso di validità include il diritto di inserimento di frame o link nell’app dell’utente per il posizionamento di contenuti (incluse le inserzioni pubblicitarie) nell’app stessa, nonché di analisi dell’app dell’utente (inclusa la valutazione della conformità alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili).

      • 2. In base a quanto stabilito tra le parti, relativamente alla Piattaforma, Facebook non sarà soggetta a condizioni o normative associate all’app dell’utente o ai Contenuti dell’utente (anche in caso di contratto accettato tramite clic). Tali termini e condizioni sono considerate nulli, nonché rifiutati ed esclusi dalle presenti Condizioni.

      • 3. Nulla di quanto contenuto nelle presenti Condizioni deve essere interpretato come una dichiarazione o un accordo secondo il quale Facebook non svilupperà o non abbia già sviluppato app, prodotti, funzioni o servizi simili all’app dell’utente o in concorrenza con essa.

    • iii. Il nome, i marchi registrati e i logo dell’utente: L’utente concede a Facebook una licenza non esclusiva, trasferibile, sublicenziabile, non soggetta a royalty e valida in tutto il mondo per l’utilizzo del nome, dei marchi commerciali e dei logo dell’utente a scopi di distribuzione, marketing e promozione, in relazione all’utilizzo da parte dell’utente dei Prodotti Facebook in tutti i formati e supporti multimediali. Tale licenza resta in vigore per i materiali e le istanze esistenti, anche nel caso in cui l’utente cessi l’utilizzo della Piattaforma.

  • c. Protezione dei diritti di altri soggetti

    • i. L’utente non dovrà fornire o promuovere contenuti che infrangano o altresì violino in altro modo i diritti di altre persone o terzi.

    • ii. L’utente deve ottenere (e dichiarare e garantire di possedere o di aver ottenuto) tutti i diritti necessari da tutti i titolari applicabili per (1) concedere le licenze, i diritti e le autorizzazioni di cui alle presenti Condizioni (incluse quelle della Sezione 2.b (“La licenza concessa a Facebook dall’utente”)), (2) mostrare, distribuire e pubblicare tutte le informazioni, i dati e altri contenuti nell’app dell’utente e (3) utilizzare altrimenti l’app dell’utente. Ciò include il rispetto di tutti gli obblighi relativi alla concessione di licenze, alla segnalazione e ai pagamenti nei confronti di terzi.

    • iii. Se l’app dell’utente include contenuti inviati o forniti dai propri utenti finali o da terzi, l’utente deve predisporre una procedura appropriata di avviso e rimozione e altresì rispettare tutte le normative e i regolamenti applicabili relativamente alla risposta agli avvisi di presunta violazione. Fatta salva la conformità a quanto sopra, negli Stati Uniti è obbligatorio rispettare tutti i requisiti definiti nel Digital Millennium Copyright Act.

3. Utilizzo dei dati


  • a. Pratiche vietate. L’utente non deve eseguire le seguenti pratiche vietate, o agevolare o supportare altri soggetti nell’esecuzione delle medesime (collettivamente “Pratiche vietate”):

    • i. Trattamento dei Dati della piattaforma per discriminare o promuovere la discriminazione nei confronti delle persone in base ad attributi personali quali razza, etnia, colore, nazionalità di origine, religione, età, genere, orientamento sessuale, identità di genere, stato familiare, disabilità, condizioni mediche o genetiche o altre categorie soggette a divieto da normative e regolamenti applicabili o dalle Normative di Facebook.

    • ii. Trattamento dei Dati della piattaforma per stabilire lo stato di idoneità delle persone, inclusi gli ambiti relativi a alloggi, occupazione, assicurazione, opportunità di istruzione, credito, benefit pubblici o stato di immigrazione. Per “stabilire lo stato di idoneità” si intende il processo atto a determinare la concessione, il diniego o la revoca di un dato benefit (ad esempio alloggio o borse di studio), nonché a determinare le condizioni secondo le quali i benefit verranno concessi, negati o revocati.

    • iii. Trattamento dei Dati della piattaforma per eseguire, agevolare o fornire strumenti per la sorveglianza. La sorveglianza include il trattamento dei Dati della piattaforma relativamente a persone, gruppi o eventi correlati agli scopi delle forze dell’ordine o di sicurezza nazionale.

    • iv. Vendita, concessione in licenza o acquisto dei Dati della piattaforma.

    • v. Collocare i Dati della piattaforma su o renderli altrimenti disponibili ai motori di ricerca o directory senza il previo consenso espresso per iscritto da parte di Facebook.

    • vi. Tentativi di decodifica, elusione, nuova identificazione, de-anonimizzazione, decifrazione, de-crittografia, decodifica dell’hash o reverse engineering dei Dati della piattaforma forniti agli utenti.

    • vii. Modifica delle funzionalità di base o del trattamento dei dati dell’app in modo che gli utenti finali la percepiscano con un’app diversa o sconosciuta, o modifica essenziale dell’ambito del trattamento dei Dati della piattaforma raccolti in precedenza, fatti salvi i casi in cui l’utente sottoponga nuovamente la sua app e riceva l’approvazione tramite Analisi dell’app.

    • viii. Il trattamento delle liste degli amici di Facebook per creare connessioni social nell’app dell’utente a meno che i singoli utenti abbiano acconsentito all’accesso alle informazioni in questione a tale scopo.

  • b. Condizioni aggiuntive per Dati della piattaforma soggetti a limitazioni

    • i. L’utente non deve richiedere i Dati della piattaforma soggetti a limitazioni se ciò non è necessario per migliorare in modo significativo la qualità dell’esperienza utente finale applicabile all’interno del prodotto o servizio specifico per cui l’utente finale ha condiviso i dati.

    • ii. È necessario indicare chiaramente agli utenti finali il motivo per cui vengono richiesti i Dati della piattaforma soggetti a limitazioni per migliorare la qualità dell’esperienza offerta loro.

    • iii. Per maggior chiarezza, il trattamento dei Dati della piattaforma soggetti a limitazioni deve essere conforme alla Documentazione per gli sviluppatori applicabile, nonché alle altre disposizioni di cui alle presenti Condizioni (incluse le Pratiche vietate).

  • c. Condivisione dei Dati della piattaforma. L’utente deve condividere i Dati della piattaforma esclusivamente in conformità alle presenti Condizioni, incluse le Sezioni 3.a (“Pratiche vietate”), 3.b (“Condizioni aggiuntive per Dati della piattaforma soggetti a limitazioni”), 4 (“Informativa sulla privacy”) e 5 (“Provider di servizi e fornitori del settore tecnologico”), alle normative e ai regolamenti applicabili e a tutte le condizioni e le normative applicabili, nonché esclusivamente nelle circostanze seguenti:

    • i. In merito ai Dati della piattaforma raccolti in qualità di fornitore del settore tecnologico, esclusivamente secondo quanto descritto di seguito nella Sezione 5.b (“Fornitori del settore tecnologico”).

    • ii. In merito ai Dati della piattaforma non raccolti in qualità di fornitore del settore tecnologico, si applica quanto segue:

      • 1. Laddove richiesto dalle normative o regolamenti applicabili (l’utente è tenuto a conservare una prova della richiesta o dell’obbligo normativo o regolamentare applicabile e fornirla a Facebook laddove richiesto).

      • 2. Insieme al provider di servizi.

      • 3. Se un utente finale istruisce espressamente l’utente al fine della condivisione dei dati con terzi (l’utente ha il dovere di conservare una prova di tali istruzioni espresse da parte dell’utente finale e fornirla a Facebook laddove richiesto).

      • 4. Esclusivamente in merito ai Dati della Piattaforma che non siano dati della Piattaforma soggetti a limitazioni, insieme a terzi, purché:

        • a. l’utente per prima cosa proibisca contrattualmente ai terzi l’utilizzo dei Dati della piattaforma da parte dei terzi in violazione delle presenti Condizioni o altre condizioni e normative applicabili (l’utente è tenuto a conservare una prova del divieto contrattuale e fornirla a Facebook laddove richiesto);

        • b. l’utente garantisca che i suddetti terzi rispettino le presenti Condizioni e tutte le condizioni e normative applicabili come se rappresentassero l’utente stesso. Inoltre, le azioni e le omissioni, inclusa la mancata conformità, da parte dei suddetti terzi sono di responsabilità dell’utente.

  • d. Conservazione, eliminazione e accessibilità dei Dati della piattaforma

    • i. Fatti salvi i casi in cui sia richiesto dalle normative o dai regolamenti applicabili per mantenere i Dati della piattaforma, l’utente deve attenersi a quanto segue (e deve compiere sforzi ragionevoli per garantire che i provider di servizi agiscano allo stesso modo):

      • 1. Compiere sforzi ragionevoli per mantenere aggiornati i Dati della piattaforma, inclusi quelli soggetti a modifica o eliminazione. L’utente deve aggiornare tempestivamente i Dati della piattaforma dopo aver ricevuto un’apposita richiesta da parte di Facebook o dell’utente finale. L’utente deve fornire agli utenti finali un metodo facilmente accessibile e riconoscibile per richiedere la modifica o l’eliminazione dei propri Dati della piattaforma.

      • 2. È necessario eliminare i Dati della piattaforma in tempi ragionevoli nei casi seguenti:

        • a. Quando la conservazione dei Dati della piattaforma non è più necessaria per scopi aziendali legittimi e coerenti con le presenti Condizioni e tutte le altre condizioni e normative applicabili.

        • b. Quando l’utente cessa la gestione del prodotto o del servizio tramite il quale sono stati acquisiti i Dati della piattaforma.

        • c. Quando Facebook richiede l’eliminazione dei Dati della piattaforma allo scopo di proteggere gli utenti finali (determinato a esclusiva discrezione di Facebook).

        • d. Quando un utente finale richiede che i propri Dati della piattaforma vengano eliminati o non possiede più un account con l’utente (fatta eccezione per i casi in cui i Dati della piattaforma siano stati aggregati, oscurati o resi anonimi in modo che non siano più associabili a un dato utente finale, browser o dispositivo) o, per i fornitori del settore tecnologico, quando un utente finale o il cliente richiede l’eliminazione dei propri Dati della piattaforma o il cliente non è più in possesso di un account con l’utente.

        • e. Quando richiesto dalle normative o dai regolamenti applicabili.

        • f. Secondo i requisiti di cui alla Sezione 7 (“Diritti per il controllo della conformità e sospensione e risoluzione delle presenti Condizioni”).

    • ii. Laddove all’utente sia richiesto di mantenere i Dati della piattaforma in base alle normative o regolamenti applicabili, l’utente è tenuto a conservare una prova della richiesta o dell’obbligo normativo o regolamentare applicabile e fornirla laddove richiesto da Facebook.

    • iii. Se l’utente ha ricevuto Dati della piattaforma per errore, è tenuto a segnalarlo immediatamente a Facebook, eliminare tali Dati della piattaforma e fornire una prova dell’eliminazione, laddove richiesto da Facebook.

  • e. Eccezioni alle limitazioni. Le disposizioni precedenti di cui alla presente sezione (Sezione 3.a-d) non si applicano a determinati Dati della piattaforma, secondo quanto descritto qui.

4. Informativa sulla privacy


  • a. Se l’utente utilizza la Piattaforma per trattare i Dati della piattaforma, dovrà fornire un’informativa sulla privacy disponibile pubblicamente e facilmente accessibile, che dovrà rispettare.

  • b. Tale informativa deve essere conforme alle normative e ai regolamenti applicabili e deve spiegare in modo preciso e chiaro quali dati sono soggetti a trattamento, con quali modalità e a quale scopo, inoltre deve indicare in che modo gli utenti finali possono richiedere l’eliminazione di quei dati.

  • c. L’utente deve trattare i Dati della piattaforma esclusivamente secondo quanto descritto in modo chiaro nella sua informativa sulla privacy e in conformità a tutte le leggi e regolamenti applicabili, alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili.

  • d. L’informativa sulla privacy dell’utente non deve sostituire, modificare o essere in contrasto con le presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili.

  • e. L’utente deve mantenere tutte le sue informative sulla privacy in vigore durante l’uso della Piattaforma e fornirle a Facebook laddove richiesto.

  • f. L’utente manterrà link disponibili pubblicamente alle informative sulla privacy nell’apposito campo delle informative sulla privacy all’interno delle impostazioni della sua Dashboard gestione app, nonché negli App Store che consentono tale operazione, laddove applicabile. Inoltre, dovrà assicurarsi che i link siano sempre attuali e aggiornati.

5. Provider di servizi e fornitori del settore tecnologico


  • a. Provider di servizi

    • i. L’utente non si avvarrà di un provider di servizi in relazione all’uso della Piattaforma o al trattamento dei Dati della piattaforma, fatti salvi i casi in cui tale provider di servizi accetti prima per iscritto di attenersi a quanto segue:

      • 1. Utilizzare la Piattaforma e trattare i Dati della piattaforma esclusivamente per conto dell’utente e a discrezione di quest’ultimo, allo scopo di fornire i servizi richiesti dall’utente coerentemente con le presenti Condizioni, tutte le altre condizioni e normative applicabili e l’informativa sulla privacy dell’utente, e per nessun altro soggetto, entità o scopo, inclusi gli scopi propri del provider di servizi.

      • 2. Nel caso in cui il provider di servizi si avvalga di un altro provider di servizi (“sub-fornitore di servizi “) al fine di fornire i servizi richiesti, è necessario assicurarsi che il provider di servizi richieda al sub-fornitore di servizi di dichiarare per iscritto la conformità ai requisiti di cui sopra.

    • ii. L’utente deve garantire che i provider di servizi e i sub-fornitori di servizi rispettino le presenti Condizioni e tutte le condizioni e normative applicabili come se fossero l’utente stesso. Inoltre, l’utente è responsabile per le azioni e le omissioni, inclusa la mancata conformità, da parte dei suddetti terzi.

    • iii. Quando l’utente cessa la collaborazione con un provider di servizi o un sub-fornitore di servizi, deve assicurarsi che questo cessi immediatamente l’utilizzo della Piattaforma e il trattamento dei Dati della piattaforma, nonché elimini in maniera tempestiva tutti i Dati della piattaforma in suo possesso o sotto il proprio controllo.

    • iv. Se richiesto da Facebook, l’utente deve fornire un elenco dei suoi provider di servizi e sub-fornitori di servizi, che includano le informazioni di contatto aggiornate per ciascuno di essi, i tipi e i volumi di Dati della piattaforma condivisi e una prova dei contratti scritti con i suoi provider di servizi, a dimostrazione della conformità alla presente sezione.

    • v. Facebook può vietare l’uso di un dato provider di servizi o sub-fornitore di servizi in relazione all’utilizzo da parte dell’utente della Piattaforma o al trattamento dei Dati della piattaforma, se Facebook ritiene che esso (1) abbia violato le presenti Condizioni o altre condizioni e normative applicabili o (2) abbia un impatto negativo sulla Piattaforma, su altri Prodotti Facebook, sui Dati della piattaforma o sulle persone che usano i Prodotti Facebook. In questi casi, Facebook invierà una notifica all’utente. Al ricevimento di tale notifica, l’utente deve tempestivamente cessare l’utilizzo del provider di servizi o del sub-fornitore di servizi in relazione all’uso della Piattaforma o al trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente.

    • vi. Facebook può richiedere che i provider di servizi o i sub-fornitori di servizi dell’utente accettino le presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili, allo scopo di accedere ai Prodotti Facebook, alla Piattaforma o ai Dati della piattaforma.

  • b. Fornitori del settore tecnologico

    • i. Se l’utente è un fornitore del settore tecnologico, deve rispettare le altre disposizioni delle presenti Condizioni, nonché le disposizioni di cui alla presente sezione relativamente all’uso della Piattaforma e al trattamento dei Dati della piattaforma in qualità di fornitore del settore tecnologico. In caso di conflitto fra le condizioni, si applicheranno quelle che costituiscono maggiori limitazioni per l’utente o la maggiore protezione nei confronti di Facebook.

    • ii. In qualità di fornitore del settore tecnologico, l’utente comprende e accetta quanto segue:

      • 1. L’utente utilizzerà la Piattaforma e tratterà i Dati della piattaforma esclusivamente per conto e sotto la direzione del proprio cliente per cui l’utente gode dell’accesso allo scopo di aiutare tale cliente a utilizzare la Piattaforma o trattare i Dati della piattaforma in conformità alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili (“Scopo del cliente”) e non per i propri scopi o per quelli di altri clienti o entità (ad esempio, l’utente non deve trattare i Dati della piattaforma per sviluppare o potenziare i profili degli utenti per i propri scopi o per quelli di altri clienti).

      • 2. L’utente deve garantire che i Dati della piattaforma conservati per conto di un cliente restino separati da quelli di altri clienti.

      • 3. L’utente deve mantenere un elenco aggiornato dei propri clienti con le rispettive informazioni di contatto e fornirlo a Facebook laddove richiesto.

      • 4. L’utente deve condividere i Dati della piattaforma esclusivamente in conformità alle presenti Condizioni, incluse le Sezioni 3a (“Pratiche vietate”), 3b (“Condizioni aggiuntive per Dati della piattaforma soggetti a limitazioni”), e 5a (“Provider di servizi”), alle normative e ai regolamenti applicabili e a tutte le condizioni e le normative applicabili, nonché esclusivamente nelle circostanze seguenti:

        • a. Con il proprio cliente di riferimento, a condizione che al cliente stesso sia fatto divieto a livello contrattuale di trattare i dati della Piattaforma in violazione delle presenti Condizioni o di altre condizioni o normative applicabili.

        • b. Laddove richiesto dalle normative o regolamenti applicabili (l’utente è tenuto a conservare una prova della richiesta o dell’obbligo normativo o regolamentare applicabile e fornirla a Facebook laddove richiesto).

        • c. Con il proprio provider di servizi, esclusivamente nella misura necessaria allo Scopo del cliente di riferimento.

        • d. Con il provider di servizi del proprio cliente, esclusivamente nella misura necessaria allo Scopo del cliente in questione e nei casi in cui il cliente istruisca espressamente l’utente al fine di condividere i dati con tale provider di servizi (l’utente è tenuto a conservare una prova dell’istruzione espressa del cliente e fornirla a Facebook laddove richiesto).

      • 5. Facebook può richiedere che i clienti dell’utente accettino le presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili, allo scopo di accedere ai Prodotti Facebook, alla Piattaforma o ai Dati della piattaforma tramite l’app dell’utente.

      • 6. L’utente deve cessare tempestivamente l’utilizzo da parte di un cliente dei Prodotti Facebook, della Piattaforma o dei Dati della piattaforma tramite l’app dell’utente se ciò è richiesto da Facebook, qualora quest’ultima ritenga che il cliente (a) abbia violato le presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili o (b) abbia un impatto negativo sulla Piattaforma, su altri Prodotti Facebook, sui Dati della piattaforma o sulle persone che usano i Prodotti Facebook.

6. Protezione dei dati


  • a. Requisiti per la sicurezza dei dati

    • i. L’utente deve sempre implementare e mantenere operative misure di salvaguardia a livello amministrativo, fisico e tecnico con le seguenti caratteristiche:

      • 1. Devono soddisfare o superare gli standard di settore, considerata la sensibilità dei dati della Piattaforma. 

      • 2. Devono rispettare le normative e i regolamenti applicabili, incluse le leggi, le normative e i regolamenti sulla privacy e sulla sicurezza dei dati.

      • 3. Devono essere concepite per prevenire qualsiasi trattamento (inclusi, a scopo di chiarezza, l’accesso, la distruzione, la perdita, l’alterazione, la divulgazione, la distribuzione o la compromissione) non autorizzato (inclusi quelli in violazione delle presenti Condizioni o di altre condizioni o normative applicabili) dei Dati della piattaforma.

    • ii. L’utente deve avere a disposizione un modo disponibile pubblicamente tramite il quale le persone possano segnalare eventuali vulnerabilità di sicurezza nell’app dell’utente. Inoltre, l’utente deve risolvere tempestivamente le problematiche individuate.

    • iii. L’utente non deve richiedere, raccogliere, memorizzare, memorizzare nella cache, gestire in proxy o utilizzare le credenziali di accesso di Facebook o Instagram di altri utenti.

    • iv. L’utente non deve trasferire o condividere gli ID utente o il proprio token d’accesso e la secret key, fatta eccezione per i provider di servizi che aiutano l’utente a sviluppare, gestire o utilizzare l’app dell’utente.

  • b. Segnalazione degli incidenti

    • i. Nel caso in cui si verifichi uno dei seguenti incidenti, l’utente deve inviare una notifica a Facebook in maniera tempestiva e non oltre 24 ore dal momento in cui viene rilevato, fornendo le informazioni richieste a riguardo:

      • 1. qualsiasi trattamento (inclusi, l’accesso, la distruzione, la perdita, l’alterazione, la divulgazione, la distribuzione o la compromissione) non autorizzato (inclusi quelli in violazione delle presenti Condizioni o di altre condizioni o normative applicabili) dei Dati della piattaforma;

      • 2. qualsiasi incidente che potrebbe ragionevolmente compromettere la sicurezza, la riservatezza o l’integrità dei sistemi informatici dell’utente o di quelli del proprio provider di servizi o sub-fornitore di servizi.

    • ii. L’utente deve avviare immediatamente gli interventi correttivi in risposta all’incidente e cooperare in modo ragionevole con Facebook, fornendo informazioni sufficientemente dettagliate circa l’impatto dell’incidente sui Dati della piattaforma e le azioni correttive intraprese. Inoltre l’utente dovrà aggiornare Facebook circa la conformità alle notifiche o ad altri requisiti di cui alle normative e regolamenti applicabili.

7. Diritti per il controllo della conformità e sospensione e risoluzione delle presenti Condizioni


  • a. Analisi dell’app. Facebook potrebbe richiedere all’utente di sottoporre la propria app all’analisi o approvazione di Facebook (“Analisi dell’app”). Indipendentemente dal fatto che l’app dell’utente (incluso l’accesso ai Dati della piattaforma) sia approvata o meno (a discrezione esclusiva di Facebook), l’utente dovrà garantire che la propria app sia conforme alle Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili. Inoltre, Facebook può analizzare l’app dell’utente nel corso del tempo, a propria esclusiva discrezione, per verificarne la conformità. Nell’ambito dell’analisi, l’utente è tenuto a cooperare e fornire qualsiasi informazione richiesta da Facebook. Facebook potrebbe verificare le informazioni fornite dall’utente in occasione di tali analisi o altresì nella Dashboard gestione app dell’utente, che l’utente è tenuto ad aggiornare per mantenerla completa e precisa.

  • b. Monitoraggio regolare. Facebook o professionisti terzi operanti sotto le sue direttive (inclusi revisori, legali, consulenti e/o analisti informatici forensi) (collettivamente “Revisori terzi”) possono condurre un monitoraggio regolare dell’app dell’utente, del relativo accesso alla Piattaforma e del trattamento dei Dati della piattaforma tramite misure tecniche e operative.

  • c. Diritti di audit

    • i. Facebook o i revisori terzi possono condurre un audit, non più di una volta per anno solare, fatti salvi i casi in cui vi sia una condizione di necessità, per garantire che il trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente nella propria app avvenga sempre in conformità alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili.

    • ii. Gli audit verranno condotti durante i normali orari di ufficio, dopo aver fornito all’utente un preavviso scritto con almeno 10 giorni lavorativi di anticipo (sarà sufficiente un’e-mail), fatti salvi i casi in cui Facebook determini, a propria esclusiva discrezione, che una condizione di necessità richieda un accesso più immediato.

    • iii. L’utente è tenuto a cooperare nel corso degli audit, anche (1) fornendo tutti gli accessi remoti e fisici ai propri sistemi IT informatici e record e (2) fornendo le informazioni e l’assistenza secondo quanto richiesto in modo ragionevole (anche rendendo il proprio personale a conoscenza del trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente o tramite l’app dell’utente disponibile a rispondere alle domande da parte di Facebook).

    • iv. L’utente è tenuto altresì a compiere sforzi ragionevoli a livello commerciale per ottenere le autorizzazioni e la cooperazione da parte dei propri provider di servizi per consentire a Facebook di condurre gli audit rispetto ai loro sistemi informatici, ai record e al personale applicabile.

    • v. L’utente è tenuto a intraprendere azioni correttive nei confronti delle eventuali carenze di conformità rilevate dagli audit, non appena ragionevolmente fattibile (secondo quanto stabilito da Facebook sulla base dei fatti e delle circostanze). Successivamente, Facebook ha la facoltà di condurre audit di follow-up per confermare l’effettiva correzione della carenza di conformità.

    • vi. Se in sede di audit viene rilevata una carenza di conformità da parte dell’utente o dei relativi provider di servizi, l’utente è tenuto a rimborsare Facebook di tutti i ragionevoli costi e gli esborsi associati all’esecuzione dell’audit e agli eventuali audit di follow-up correlati.

    • vii. Alla risoluzione delle presenti Condizioni, i diritti di audit di Facebook di cui alla presente sezione saranno ancora validi fino a un anno dopo il momento in cui l’utente ha provato espressamente la cessazione del trattamento di tutti i Dati della piattaforma e l’eliminazione di tutti i dati in possesso o sotto controllo dell’utente o dei propri provider di servizi. Per motivi di chiarezza, nessun elemento di cui alla presente sezione pregiudica altri diritti o azioni correttive a disposizione di Facebook a norma di legge, in via equitativa o per quanto specificato nelle presenti Condizioni o in altre condizioni o normative applicabili.

  • d. Certificazioni. Periodicamente, Facebook ha la facoltà di richiedere (per iscritto o tramite la Dashboard gestione app dell’utente, la Piattaforma o altri Prodotti Facebook) informazioni, certificazioni e attestazioni relativamente all’utilizzo della Piattaforma o al trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente, che l’utente dovrà fornire entro le tempistiche e nelle modalità richieste. Ciò potrebbe includere la certificazione degli elementi seguenti: (i) la conformità da parte dell’utente alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili e (ii) lo scopo o l’utilizzo dei Dati della piattaforma soggetto a richiesta o accesso da parte dell’utente e la conformità di tale scopo o utilizzo alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili. Tutte le certificazioni e le attestazioni devono essere fornite da un rappresentante autorizzato dell’utente.

  • e. Sospensione e risoluzione.

    • i. Facebook ha la facoltà di adottare provvedimenti nei confronti dell’utente e dell’app dell’utente se ritiene, a propria esclusiva discrezione, che:

      • 1. l’utente non abbia risposto in modo puntuale alle richieste di Facebook relativamente al monitoraggio o alle verifiche;

      • 2. l’utente o l’app dell’utente abbiano violato o potrebbero aver violato le presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili o abbiano un impatto negativo sulla Piattaforma, altri Prodotti Facebook, i Dati della piattaforma o le persone che usano Prodotti Facebook;

      • 3. sia necessario per conformarsi alle normative o ai regolamenti applicabili o sia altrimenti richiesto da un’ordinanza del tribunale o da un ente governativo;

      • 4. sia necessario per proteggere le Aziende di Facebook da responsabilità di legge o normative.

    • ii. Facebook ha la facoltà di adottare provvedimenti in qualsiasi momento, anche durante gli audit dell’app dell’utente, indipendentemente da un’eventuale notifica all’utente. Tali provvedimenti possono essere automatizzati o manuali. Ciò può includere la sospensione o la rimozione dell’app dell’utente, la revoca dell’accesso da parte dell’utente e dell’app dell’utente alla Piattaforma, la richiesta di interruzione del trattamento e la rimozione dei Dati della piattaforma, la risoluzione dei contratti con l’utente o qualsiasi altra azione considerata adeguata da Facebook, inclusa la risoluzione di altri contratti con l’utente o la cessazione dell’uso dei Prodotti Facebook da parte dell’utente.

    • iii. Facebook ha la facoltà di sospendere o terminare l’accesso dell’app dell’utente a qualsiasi funzione, autorizzazione o API della Piattaforma che l’app dell’utente non ha usato o a cui non ha avuto accesso in un periodo di 90 giorni, indipendentemente dall’invio o meno di una notifica all’utente.

8. Avviso

Dopo l’accettazione delle presenti Condizioni da parte dell’utente, qualsiasi avviso, richiesta o comunicazione per iscritto da parte di Facebook nei confronti dell’utente potrà avvenire tramite e-mail o posta ordinaria (ad esempio all’indirizzo email o all’indirizzo indicato nell’account relativo all’app dell’utente) o tramite notifiche all’interno dei Prodotti Facebook (ad esempio nell’account Facebook dell’utente). L’utente è tenuto a mantenere aggiornate le informazioni di contatto, inclusi nome, ragione sociale ed e-mail.

9. Clausola di manleva

In aggiunta e senza limitazioni agli ambiti di cui alla Sezione “Clausola di manleva” inclusa nelle Condizioni commerciali di Facebook, in caso di eventuali reclami, azioni legali o controversie nei confronti delle Aziende di Facebook in relazione all’utilizzo della Piattaforma da parte dell’utente, al trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente, ai contenuti dell’utente, all’app dell’utente, al nome o al logo, ai prodotti o servizi o ad azioni correlate alla Piattaforma, l’utente è tenuto a manlevare e tenere indenne le Aziende di Facebook da qualsiasi danno, perdita e spesa di qualsiasi natura (compresi spese e costi legali ragionevoli) relativamente a tali reclami, azioni legali o controversie.

10. Trasferimenti internazionali

La presente sezione si applica nella misura in cui il trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente includa dati personali soggetti a controllo da parte di Facebook Ireland Limited (“Dati di Facebook Ireland”) e il trasferimento di tali Dati di Facebook Ireland verso un territorio al di fuori dello Spazio economico europeo avvenga, in quel determinato momento, in assenza di una decisione positiva in termini di adeguatezza da parte della Commissione europea secondo l’articolo 45 del Regolamento UE 2016/679 (ciascuno dei quali costituisce un “Trasferimento di dati SEE”).

 

In caso di Trasferimento di Dati SEE, l’uso dei Dati di Facebook Ireland da parte dell’utente è subordinato al rispetto delle Clausole nella misura in cui fanno riferimento a trasferimenti da titolare del trattamento dei dati a titolare del trattamento dei casi (Modulo uno). In ciascun caso, l’utente accetta che per le finalità della Sezione IV, Clausole 17 e 18 e delle Clausole, si applicano rispettivamente l’Opzione 1 e l’Opzione (b) e lo Stato membro dell’UE è l’Irlanda. Nessun elemento della presente Sezione 10 (Trasferimenti internazionali) è inteso a modificare o alterare le Clausole. Per gli scopi dell’Allegato B delle Clausole, si applica quanto segue:


  • a. Per le finalità dell’Allegato I(A) delle Clausole, Facebook Ireland Limited è l'”esportatore dei dati” e l’utente è “l’importatore dei dati”, in base alle definizioni contenute nelle Clausole.

     

    b. Per le finalità dell’Allegato I(B) delle Clausole:

    • i. Le “Categorie di interessati” sono gli utenti finali che visitano l’app dell’utente e i prodotti e i servizi di Facebook Ireland Limited, vi accedono o altresì vi interagiscono.

    • ii. Le “Categorie di dati personali” corrispondono ai dati di Facebook Ireland, che comprendono informazioni sul profilo, foto e video, informazioni sulla posizione, comunicazioni fra gli utenti finali, informazioni sull’utilizzo dell’app e di altri prodotti e servizi, informazioni di pagamento, informazioni sul dispositivo, informazioni sulle visite a siti web o app degli utenti che utilizzano la funzione “Mi piace” o “Commenta” o integrazioni di altri servizi, informazioni da partner di terzi o Aziende di Facebook o quanto altresì disposto nella Normativa sui dati.

    • iii. I “Dati riservati” sono dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, l’appartenenza sindacale, i dati genetici e i dati biometrici allo scopo di identificare in modo univoco una persona fisica, i dati relativi alla salute, alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona, nonché le condanne penali o la presunta commissione di un reato.

    • iv. La “Frequenza del trasferimento” è su base continua nella misura in cui è necessario per soddisfare la finalità di cui alla Sezione 10(b)(v) più avanti.

    • v. “Scopo e natura del trasferimento dei dati” indica la fornitura dell’app dell’utente e degli altri prodotti e servizi da parte dell’utente nei confronti degli utenti finali in conformità a condizioni e Informativa sulla privacy dell’utente e/o del proprio cliente.

    • vi. Il “Periodo di conservazione dei dati personali” è stabilito nella Sezione 3(d)(i)(2), salvo i casi in cui la legge applicabile imponga la conservazione prolungata dei Dati di Facebook Ireland. In questi casi, l’utente dovrà conservare esclusivamente tali Dati di Facebook Ireland per il periodo previsto dalle leggi applicabili, sempre nel rispetto della Sezione 10(d).

 


  • c. Per le finalità dell’Appendice I(C) delle Clausole, l’autorità di controllo competente sarà la Commissione per la protezione dei dati in Irlanda.

     

    d. Per gli scopi dell’Allegato II delle Clausole, l’utente implementerà e manterrà le misure di sicurezza tecniche e organizzative indicate dalla Sezione 6 (“Sicurezza dei dati”) e le ulteriori misure che potremmo richiedere periodicamente.

11. Disposizioni generali


  • a. In conformità alle nostre Condizioni d’uso, l’utente non deve trasferire alcuno dei propri diritti o obblighi definiti dalle presenti Condizioni ad altri soggetti senza il previo consenso scritto di Facebook. Il trasferimento può includere la cessione, l’acquisizione, la fusione, il cambio di controllo o altre forme di trasferimento. I trasferimenti non autorizzati saranno considerati nulli. Per i trasferimenti autorizzati, l’utente può continuare a trattare i Dati della piattaforma solo per l’app dell’utente, secondo quanto indicato nelle presenti Condizioni e solo dopo che l’utente abbia sottoposto nuovamente la sua app al processo di Analisi dell’app per l’approvazione e l’abbia ottenuta.

  • b. L’utente deve altresì rispettare tutte le normative e i regolamenti applicabili (inclusi il Children’s Online Privacy Protection Act (“COPPA”) e il Video Privacy Protection Act (“VPPA”)).

  • c. In caso di conflitti fra le presenti Condizioni e qualsiasi altra condizione online applicabile, si applicheranno le condizioni più restrittive nei confronti dell’utente e dell’app dell’utente o quelle che garantiscono la maggiore protezione a Facebook. Se l’utente ha precedentemente accettato le Condizioni aggiuntive per i prodotti della piattaforma estesa e/o la modifica per i fornitori del settore tecnologico delle Condizioni aggiuntive per i prodotti della piattaforma estesa, le presenti Condizioni prevalgono e sostituiscono le precedenti.

  • d. Facebook si riserva il diritto di modificare le presenti Condizioni in qualsiasi momento. L’uso o l’accesso continuativo alla Piattaforma da parte dell’utente dopo tali modifiche costituiranno contratto vincolante alle presenti Condizioni e alle suddette modifiche.

  • e. Facebook ha la facoltà di modificare, sospendere o cessare la disponibilità della Piattaforma in qualsiasi momento. Inoltre, Facebook ha la facoltà di imporre limitazioni su determinati servizi e funzioni o limitare l’accesso da parte dell’utente alle API o siti web di Facebook in maniera totale o parziale, senza obbligo di notifica o responsabilità.

  • f. Se Facebook stabilisce di fornire all’utente assistenza o modifiche alla Piattaforma, Facebook ha la facoltà di interrompere tali elementi in qualsiasi momento e senza previa notifica all’utente.

  • g. Facebook non garantisce che la Piattaforma resterà gratuita per sempre.

  • h. Facebook ha la facoltà di diffondere un comunicato stampa o altresì effettuare dichiarazioni pubbliche o annunci relativamente alla relazione con l’utente o al suo uso della Piattaforma.

  • i. Al termine delle presenti Condizioni, tutti i diritti concessi all’utente in conformità alle suddette cesseranno immediatamente e l’utente dovrà interrompere immediatamente l’uso della Piattaforma. Le sezioni seguenti resteranno in vigore anche al termine delle presenti Condizioni: Sezione 2.B, Sezione 2.C, Sezione 3, Sezione 4, Sezione 5, Sezione 6, Sezione 7, Sezione 9, Sezione 10, Sezione 11 e Sezione 12.

12. Glossario


  • a. Con “app” si intende qualsiasi integrazione tecnica con la Piattaforma alla quale Facebook ha assegnato un numero di identificazione dell’app. Qualsiasi codice, API, SDK, tool, plug-in, bot, sito web, applicazione, specifiche e altre tecnologie rese disponibili dall’utente o per conto dell’utente in relazione alla Piattaforma sono da considerarsi parte dell’app dell’utente.

  • b. Con “audit” si intende un controllo, un’ispezione o una verifica dei sistemi informatici o dei record dell’utente o del provider di servizi.

  • c. “Clausole” indicano le clausole contrattuali standard allegate alla decisione della Commissione Europea 2021/914/CE.

  • d. Con “cliente” si intende l’utente finale dell’app di un fornitore del settore tecnologico.

  • e. Con “sviluppatore” si intende la persona o l’entità che crea o gestisce un’app.

  • f. “Documentazione per gli sviluppatori” ha il significato di cui alla Sezione 1.c (“Introduzione”).

  • g. Con “sistemi informatici” si intendono i sistemi di information technology (reali o virtuali), le reti, le tecnologie e le strutture informatiche (incluso l’accesso fisico e da remoto ai data center e alle strutture cloud) per il trattamento dei Dati della piattaforma.

  • h. Il termine “condizione di necessità” ha i significati seguenti:

    • i. Costituisce un requisito di conformità a normative, regole o regolamenti applicabili o altresì un requisito o una richiesta di cui a un’ordinanza del tribunale o un ente governativo.

    • ii. Facebook sospetta che il trattamento dei Dati della piattaforma da parte dell’utente o dell’app dell’utente violi presenti Condizioni o di altre condizioni o normative applicabili.

    • iii. L’utente è parte di un accordo per il cambio di controllo o trasferisce (o richiede di trasferire) i diritti o gli obblighi di cui alle presenti Condizioni o altre condizioni o normative applicabili.

    • iv. Facebook stabilisce a propria esclusiva discrezione la necessità di garantire che l’utente e l’app dell’utente abbiano eliminato i dati della Piattaforma in conformità alle presenti Condizioni e a tutte le altre condizioni e normative applicabili.

    • v. Facebook stabilisce a propria esclusiva discrezione la necessità di garantire un’appropriata azione correttiva nei confronti delle eventuali carenze di conformità rilevate in serie di audit.

  • i. Con “Piattaforma” si intende l’insieme di API, SDK, tool, plug-in, codici, contenuti e servizi che consente ad altri, tra cui sviluppatori di app e gestori di siti web, di sviluppare funzionalità, recuperare dati da Facebook e da altri Prodotti Facebook o di fornire dati a Facebook.

  • j. “Dati della piattaforma” indicano tutte le informazioni, i dati o altri contenuti che l’utente ottiene da Facebook tramite la Piattaforma o attraverso l’app dell’utente, in modo diretto o indiretto e prima, durante o dopo la data di accettazione delle presenti Condizioni, inclusi i dati in forma anonima, aggregata o derivati dai suddetti dati. I Dati della piattaforma comprendono i token dell’app, della Pagina, di accesso, app secret e i token utente.

  • k. Per “trattamento” si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni eseguite su dati o insiemi di dati, in modo automatizzato o manuale, compresi l’uso, la raccolta, la memorizzazione, la condivisione o la trasmissione.

  • l. Il termine “pratiche vietate” presenta il significato di cui alla Sezione 3.a (“Pratiche vietate”).

  • m. Con “record” si intendono libri, contratti, registri di accesso, report di terzi, normative, processi e altri record relativi al trattamento dei Dati della piattaforma.

  • n. “Dati della piattaforma soggetti a limitazioni” indicano i Dati della piattaforma che (i) siano ragionevolmente utilizzabili per identificare un dato utente finale o dispositivo, (ii) siano accessibili tramite le autorizzazioni elencate qui o (iii) siano altresì indicati come “con limitazioni”. In deroga a quanto stabilito in precedenza, i Dati della piattaforma con limitazioni non includono i dati accessibili tramite le autorizzazioni elencate qui.

  • o. Con “SDK” si intende qualsiasi codice oggetto, codice sorgente o documentazione inviata da Facebook all’utente e che contribuisce alla creazione di app o contenuti da usare con la Piattaforma.

  • p. Con “provider di servizi” si intende un’entità di cui l’utente si avvale per fornire i servizi in relazione alla Piattaforma o ai Dati della piattaforma.

  • q. Con “fornitore del settore tecnologico” si intende uno sviluppatore di un’app il cui scopo principale è consentire agli utenti finali di accedere alla Piattaforma o ai Dati della piattaforma e utilizzarli.

  • r. Il termine “revisori terzi” ha il significato di cui alla Sezione 7.b (“Monitoraggio regolare”).

  • s. Con “utente finale” si intende l’utente finale di un’app (indipendentemente dal fatto che si tratti di una persona fisica o un’entità).

  • t. Il termine “contenuti dell’utente” ha il significato di cui alla Sezione 2.b (“La licenza dell’utente concessa a Facebook”).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi